Libri & Natura Il sito di Mario Canton

Principi di Locomozione

Analisi del movimento nei cani e nelle razze canine

 

La locomozione è l’atto di spostarsi da un posto all’altro cioè la capacità di muoversi, di percorrere lo spazio. L’apprezzamento del c.d. movimento – il modo di produrre locomozione da parte del singolo individuo – è uno degli aspetti fondamentali nella valutazione morfologica delle razze canine.

 

Qualsiasi razza destinata a una funzione operativa dovrebbe possedere un modo di trottare che denoti efficienza rispetto a quella funzione.

 

Poiché le razze canine hanno funzioni diverse, inclusa quella di piacere alla gente, ci si dovrebbe attendere diversi modi di trottare. L’applicazione di un modo unico di trottare a tutte le razze non ha un fondamento logico.

 

È ridicolo pensare che tutto ciò che necessita conoscere per giudicare correttamente un soggetto siano i principi del trotto «ideale»; con tale atteggiamento si introduce solo il pericolo di ritrovarsi con soggetti di tutte le razze che tendono al trotto di resistenza (il c.d. «trotto ideale») – anche quando non dovrebbero – alimentando così un progressivo deterioramento delle razze.

 

Poiché l’efficienza nella locomozione è essenziale per la sopravvivenza degli animali selvaggi ma non per quelli domestici, esiste l’eventualità di proteggere e riprodurre ciò che non durerebbe allo stato selvaggio.

 

Esistono ora studi più recenti che si fondano su test e misurazioni che hanno corretto molti criteri di giudizio sul movimento dei cani. L’intento è quello di evidenziare solo ciò che può essere provato e dimostrarsi funzionalmente corretto per la locomozione, ma non è detto che quello che è funzionalmente corretto sia ciò che vince in esposizione o sia contenuto nello standard.

 

Poiché sino a tempi recenti non erano disponibili risultati di prove che stabilissero i limiti delle caratteristiche fisiche desiderabili per la locomozione le affermazioni che troviamo negli scritti in materia di movimento sono delle mere opinioni, non dei fatti.

 

 

ISBN 978-88-96635-28-5

 

Breve sommario dei contenuti

  • – Premessa generale
  • – Concetti base sulla locomozione alle esposizioni canine
  • – Strutture desiderabili per la locomozione
  • – Andature dei cani
  • – Fonte di energia per la locomozione
  • – Locomozione e sua dinamica
  • – Stile di trotto resistente
  • – Stile di trotto in razze progettate per il galoppo
  • – Trotto in razze con compiti speciali
  • – Bibliografia

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

Cinognostica classica Prontuario di Cinometria Guida alle Fonti in Cinotecnia